Area Professional
Login Richiedi accesso

Cantina
Societa' Agricola Colle di Bugano - Longare (Vicenza)

logo Societa' Agricola Colle di Bugano
Stato: Italia
Regione: Veneto
Provincia: Vicenza
Indirizzo: Via Bugano 74
Cap: 36023
Cittá: Longare
Telefono:Visualizza il numero di telefono

Il Colle di Bugano è da molti secoli la fonte di vita di nobili vitigni che la Cantina di Bugano accoglie nelle sue botti dal XIII secolo. La Cantina di Bugano trova le sue radici sui Colli Berici, a qualche chilometro da Vicenza e nel pieno centro del Veneto. Scavate nel colle sotto una torre duecentesca, le Cantine hanno mantenuto inalterate le originarie caratteristiche sia da un punto di vista architettonico che di climatizzazione naturale. La denominazione d'origine "Colli Berici" ha ricercato e ritrovato nella storia dei vitigni del Colle di Bugano le tipiche doti di questi vini delicati, dai sapori puri e precisi, frutto della cultura e della tradizione enologica tipicamente venete. Dei vitigni di origine francese, quali i Pinot ed il Cabernet, si mescolano con naturalezza a vitigni tipici di questa zona del Vicentino, quale il Tocai Rosso la Garganega.
I maestri vinificatori hanno saputo trarre, da questi vitigni rigorosamente selezionati, orgogliosi aromi naturali che sanno adattarsi perfettamente a qualsiasi tipo di cibo o di palato.

accetto il trattamento dei dati

(Campi obbligatori contrassegnati da *)

Sondaggi

Vino all'expo 2015: ci andrai?

«Il Padiglione dell’esperienza vitivinicola italiana racconta un comparto che più di altri ha espresso la potenza del settore agroalimentare italiano. Penso sia una chiave di lettura straordinaria per spiegare quanto forte è l’Italia nel mondo se fa l’Italia e quindi se produce con qualità all’incrocio fra tradizione e innovazione. Un saper fare che il settore vitivinicolo italiano ha saputo interpretare alla perfezione in questi anni. Per questo il vino è l'ambasciatore del Paese in vista di e oltre Expo 2015. Il Padiglione sarà il racconto della potenza straordinaria della cultura enologica, delle produzioni, della biodiversità e della straordinaria varietà della vitivinicoltura italiana. Fuori dai confini italiani, quando si racconta questo universo la prima reazione è di incredulità e di grande fascino. Lo ha dichiarato oggi il Ministro delle Politiche agricole alimentare e forestali, Maurizio Martina

Risultati Vota
Top